Lifestyle #1 :: My Little Job

Buongiorno lettori!
Il post di oggi si rivolge agli studenti universitari. Quante volte ci siamo trovati ad aver bisogno di trovare un lavoretto temporaneo che non sottragga troppo tempo allo studio ma che allo stesso tempo ci permetta di toglierci qualche sfizio? Soprattutto quando si è fuorisede, i soldi sembrano non bastare mai!
In rete si trovano moltissimi siti che promettono guadagni facili ma che poi, in fin dei conti, pagano poco o niente. Ho pensato quindi che potesse essere una buona idea segnalarvi un servizio che uso con soddisfazione da un po' di tempo: si tratta di My Little Job.


Ci tengo subito a precisare che questo post non è sponsorizzato: ho deciso di scriverlo per riportare la mia esperienza, dato che trovare occasioni di lavoro tramite internet in maniera seria è stato molto difficile, proprio perché raramente gli studenti riportano le proprie esperienze. Ma torniamo a noi.





Il sito è una piattaforma che consente a studenti e aziende di incontrarsi per iniziare una collaborazione temporanea.
La filosofia di My Little Job è molto semplice:
- agli studenti offre la possibilità di svolgere piccoli lavori compatibilmente con i propri impegni e sfruttando le capacità acquisite nel tempo;
- alle aziende permette di assumere, con grande flessibilità, studenti che abbiano i requisiti utili a completare l'incarico.


I lavori offerti sono di vario tipo e si va dalle traduzioni alla scrittura di articoli, dalla programmazione all'utilizzo di database, dalle trascrizioni di interviste a molto altro. 



*


La mia recensione

Come vi dicevo in apertura, sto utilizzando il sito da un po' di tempo ormai e posso quindi parlarvi della mia esperienza che, per ora, si sta svolgendo in maniera positiva.
Quello che mi piace maggiormente è che posso scegliere quando e dove lavorare - senza sottrarre tempo ai libri durante le sessioni d'esame - e che la piattaforma paghi equamente e in maniera puntuale.


All'atto dell'iscrizione che è possibile solo per studenti universitari (in quanto è richiesta la mail fornita dall'Ateneo), bisogna completare un form con i propri dati e indicando l'ambito di studio e i campi in cui ci si sente maggiormente preparati.

Una volta superato questo primo step dovrete completare un breve test che permette alla piattaforma di assegnarvi un punteggio iniziale: maggiore è il valore, maggiore la rosa di lavori proposti. 
All'inizio comunque avrete una scelta piuttosto ristretta ma, per esperienza, posso dirvi che a mano a mano che completerete i job scelti, le proposte aumenteranno e i compensi saranno via via più alti. Non diventerete milionari ma le cifre sono abbastanza interessanti da permettere di togliere qualche sfizio e di pagare le uscite serali che, dopo tanto studio, sono necessarie!


Per iniziare da subito con i lavori più redditizi, vi consiglio di effettuare anche i test di lingua straniera: in genere traduzioni e redazioni di articoli sono pagati piuttosto bene e, soprattutto per gli studenti di lingue, sono un buon modo per mettersi alla prova e cominciare a lavorare sul campo e acquisire così esperienza spendibile una volta completati gli studi universitari.



Nel sito troverete anche le sezioni "Impieghi fissi" e "Deals", ma non avendole mai utilizzate, non so dirvi con precisione di cosa si trattino e come funzionino. 



Se pensate che questa piattaforma possa fare per voi e volete iscrivervi, potete usare il mio link (in questo modo mi viene accreditato 1€, non ne faccio mistero): click qui.



Eravate a conoscenza di questo sito? Se avete provato servizi simili per studenti, raccontatemi la vostra esperienza nei commenti, magari possiamo scambiarci consigli!







Nessun commento:

Posta un commento